I Vangeli Apocrifi

14 Maggio 2021 By In Testimonianze
il 20 maggio del 325 presieduto dall’Imperatore Costantino I, il quale lo ha voluto, fra le molte discussioni ci fu anche la distinzione tra libri ispirati e apocrifi. Da quel concilio solamente quattro dei molti vangeli conosciuti vennero approvati come “Ispirati” mentre tutti gli altri vennero dichiarati apocrifi. Eppure nel Vangelo di Filippo (conosciuto come il Quinto Vangelo), di Giuda e di Maria Maddalena ci sono delle similitudini che non vennero accettate dal concilio. Cosa si nasconde dietro questi scritti. I vangeli tramandati fino ad oggi potrebbero avere delle correzioni od errori di traduzione? Per quale motivo questi vangeli vennero scartati per poi riemergere secoli dopo? Di certo la censura non sempre può mettere a tacere ciò che è stato scritto, perchè ognuno leggendo potrebbe trarne la sua conlusione, ma quando più scritti coincidono in particolari scomodi, si ha l’impressione che si tratti più di una coincidenza. Lunedì 17 Maggio ne parleremo con Tony Riggi nel programma Ermes su Radio Clock Mania. Anarchybrain
Letto 95 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Newsletter

Assicurarsi di non perdere nessuna novità e curiosità iscriviti alla newsletter.

Contatti

i Nostri Contatti

  • Telefono: 328 5884469

Seguici

Ci trovi anche sui  Social Networks. Seguici con un Click